Acquisizione dati 3D batimetrici da natanti

Negli ultimi decenni sempre maggiore interesse è stato rivolto all'ambiente marino, dal punto di vista ambientale e di sfruttamento delle risorse, e sono stati realizzati considerevoli passi avanti in termini di tecniche e tecnologie di rilevamento. Attualmente è possibile ottenere le caratteristiche complete del fondale con tecnologie innovative che ottimizzano i tempi di esecuzione e la qualità del dato: dal modello batimetrico tridimensionale del fondale ad alta risoluzione mediante sistemi multifascio (o multibeam), alle caratteristiche geomorfologiche superficiali del sedimento con sistemi Side Scan Sonar, alla geofisica per la definizione dell'assetto stratigrafico di depositi sedimentari marini sub affioranti e profondi con sistemi Subbottom Profiler e Sparker System. Inoltre le indagini correntometriche, ondametriche, idrologiche delle acque sono ormai elementi fondamentali per larealizzazione di modelli di circolazione idraulica, il monitoraggio e la valutazione degli impatti ambientali, la difesa dei litorali, la modellazione ante e post operam di infrastrutture marine. La necessità di interventi altamente specialistici, di soluzioni metodologiche e applicazioni idrografiche specifiche a supporto della Direzione Lavori è ormai una realtà consolidata nel campo delle opere marine, finalizzata al posizionamento dei mezzi, della posa in opera e dei sistemi di controllo tridimensionale per dragaggi e spandimento sabbie.

Tecnologie utilizzate

Per l'esecuzione dei rilievi batimetrici applichiamo ed integriamo le tecnologie più moderne (Applanix, Ashtech, Ixblue, Sonardyne, Teledyne TSS, Valeport e molte altre) su imbarcazioni idrografiche specificatamente modificate per ottenere un elevato controllo del dato in fase di acquisizione e un alto grado di affidabilità sulla qualità dei rilevamenti  in fase di processing e restituzione. I rilevamenti batimetrici ad altissima risoluzione sono eseguiti con ecoscandagli a tecnologia multibeam RESON o con l'innovativa tecnologia interferometrica multibeam – Side Scan Sonar SEA Swathplus.

Le indagini sismiche sono eseguite con Subbottom Profiler EDGETECH tipo Chirp per ottenere una buona penetrazione ed elevata definizione, oppure con Sparker System GEORESOURCES ad alta potenza e streamer digitale 24 bit. Le indagini correntometriche e ondametriche sono eseguite con correntometri a tecnologia elettromagnetica a stazione fissa o ADCP installata su imbarcazione, che consente la definizione del campo di moto della corrente lungo la colonna d'acqua di ciascun transetto di misura. Le misure idrologiche sono eseguite mediante sonde multiparametriche, e stazioni metereologiche e mareografiche.

Prodotti del servizio

Con il servizio è possibile fornire il modello digitale (DTM) del fondale marino, planimetria a curve isobate, il mosaico Side Scan Sonar e i profili stratigrafici (raw o interpretati).

Tecnologie correlate

Il laser scanner è uno dei più recenti dispositivi per l'acquisizione di nuvole di punti ad altissima risoluzione. Applicando la metodologia Dynamic Laserscanning technology sviluppata da Optech è possibile effettuare il rilievo ad alta risoluzione di aree accessibili solo da imbarcazione, in contemporanea al rilievo batimetrico del fondale, generando un modello tridimensionale integrato terra-mare.

Ecoscandagli

‹ torna ai servizi

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy .
Hai accettato l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito